Maritozzi senza glutine

MARITOZZI SENZA GLUTINE

Tipico dolce laziale, in versione senza glutine!

  • I maritozzi senza glutine sono un tipico dolce laziale, anche se possiamo trovarli un po’ in tutte le pasticcerie d’Italia.
  • La ricetta di partenza è quella di Iginio Massari, a cui ho fatto delle modifiche rendendola gluten free.
  • Vi consiglio di preparare i maritozzi e gustarli subito, in quanto il giorno dopo tendono ad indurirsi facilmente.

preparazione

15 min

totale

4 ore e 30 min circa

Ingredienti:

  • 250 gr di Mix B Mix Pane Schär
  • 50 gr di zucchero
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 2 uova medie
  • 50 gr di burro morbido
  • 80 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino colmo di miele
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • scorza di un limone
  • 150 ml di panna 

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito nell’acqua e mettere da parte;
  • In una ciotola, versare lo zucchero, il miele, la scorza di limone, il sale, il Mix e mescolare;
  • Fare un buco al centro e versarvi le uova leggermente sbattute;
  • Iniziare ad impastare, poi versare l’acqua con il lievito e solo alla fine il burro morbido;
  • Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo ed appiccicoso, coprire e lasciar lievitare in un luogo caldo per almeno 3 ore;
  • Foderare una teglia con carta forno, aiutandosi con le mani bagnate di acqua (vi consiglio di tenere vicino una ciotolina con dell’acqua), prelevare piccole quantità di impasto e formare una pallina e poi un ovale;
  • Lisciare bene la superficie dei maritozzi con le mani bagnate e mettere in forno a lievitare fino a quando non saranno ben gonfi;
  • Sbattere un uovo e spennellare per due volte i maritozzi;
  • Cuocere in forno già caldo, a 180° per circa 15 minuti, fino a quando non saranno dorati;
  • Decorare con panna montata e zucchero a velo.
Note

I tempi di lievitazione potrebbero cambiare a seconda delle stagione e a seconda della temperatura delle vostre case, quindi controllate l’impasto spesso e attendete che questo raddoppi il proprio volume. Anche i tempi di cottura potrebbero essere diversi: i maritozzi sono pronti quando saranno ben dorati.

stampa
Tags:

Scrivi un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  iscriviti  
Notificami