Panbrioche arancia e cioccolato senza glutine con farine naturali

PANBRIOCHE ARANCIA E CIOCCOLATO SENZA GLUTINE CON FARINE NATURALI

Panbrioche arancia e cioccolato: profumato e morbido come una nuvola!

  • Il panbrioche arancia e cioccolato senza glutine con farine naturali è preparato senza mix ed è semplice da realizzare.
  • L’abbinamento arancia e cioccolato è un classico per eccellenza che non delude mai!
  • Il panbrioche è soffice, alto e ben lievitato e solo utilizzando farine naturalmente prive di glutine.
  • Questa ricetta è ispirata al pane in cassetta di GlutenFreeHabit: io l’ho reso dolce ed ho apportato delle modifiche nelle quantità degli ingredienti.

preparazione

15 min

totale

3 ore circa

Ingredienti:

per uno stampo 22×9:

  • 160 gr di farina di riso
  • 120 gr di amido di tapioca o fecola di patate
  • 115 gr di amido di mais
  • 8 gr di xantano (o 4 di guar)
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero (alcuni lo hanno trovato poco dolce, quindi aumentate fino ad 140/150 gr se lo desiderate ben dolce)
  • 10 gr di lievito in polvere per dolci
  • 1 bustina di lievito di birra secco (7 gr)
  • 50 gr di burro morbido
  • 5 gr di sale
  • 250 ml di acqua tiepida
  • scorza di un’arancia
  • succo di mezza arancia
  • 100 gr di gocce di cioccolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o una bustina di vanillina 

Procedimento:

  • Attivare il lievito: sciogliere il lievito di birra secco nell’acqua tiepida insieme a 2 cucchiai di zucchero presi dal totale;
  • In una ciotola mescolare la farina di riso, l’amido di tapioca, l’amido di mais, lo xantano, il lievito in polvere per dolci, il sale e il restante zucchero;
  • In una ciotola capiente, sbattere le uova con il burro;
  • Versare gli ingredienti secchi ed iniziare ad impastare con le fruste elettriche munite di ganci per impasti;
  • Versare l’acqua con il lievito, poi il succo e la scorza di arancia e l’estratto di vaniglia;
  • Impastare circa 5/7 minuti;
  • Infine, con una spatola, unire all’impasto le gocce di cioccolato;
  • Versare in uno stampo per plumcake foderato di carta forno o ben imburrato e lasciar lievitare 2 ore in forno spento;
  • Cuocere in forno già ben caldo, a 180° per 40/ 50 minuti.

 

Note

I tempi di lievitazione potrebbero cambiare a seconda delle stagione e a seconda della temperatura delle vostre case, quindi controllate l’impasto spesso e attendete che questo raddoppi il proprio volume, fino a quando non è ben gonfio. Anche i tempi di cottura potrebbero essere diversi: se la superficie diventa subito scura, coprite con un foglio di alluminio e proseguite la cottura.

stampa
Tags: ,

4
Scrivi un commento...

2 commenti
2 risposte
0 Followers
 
commenti con più reazioni
discussioni calde
3 commenti dell'autore

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Sonia

è stupendo!! copio anche questa ricetta, è davvero accattivante. Grazie e buon sabato.

Susi

È venuto
Buonissimo fantastico ! Grazie ?