PANINI AL LATTE SENZA GLUTINE CON FARINE NATURALI

panini al latte scaled Glutenoutlab

Panini morbidi al latte, con sole farine naturali! Perfetti sia con il dolce, sia con il salato.

  • I panini al latte senza glutine con farine naturali sono mobidissimi e preparati senza mix commerciali.
  • Potete prepararli sia dolci, aggiungendo vanillina, spezie e gocce di cioccolato, sia salati, diminuendo di 20 gr la quantità di zucchero.
  • Perfetti per compleanni e buffet, i panini al latte senza glutine con farine naturali sono perfetti per ogni occasione!
panini al latte1
pangoccioli
panini al latte2

preparazione

10 min

totale

3 ore e 30 min

Ingredienti:

  • 225 gr di Mix di farine naturali multiuso* 
  • 125 gr di farina di riso finissima 
  • 125 gr di fecola di patate
  • 6 gr di psyllium
  • 6 gr di xantano (o 3 di guar)
  • 1 bustina di lievito di birra secco (7 gr)
  • 80 gr di zucchero + 1 cucchiaio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 3 uova sbattute + 1 per la doratura
  • 150 gr di burro fuso fredd0
  • 300 ml di latte tiepido
  • 1 bustina di vanillina (facoltativa)
  • 150 gr di gocce di cioccolato fondente (per i pangoccioli)

*Il Mix di farine naturali multiuso è di Minimalist Baker ed è così composto:
-240 gr di farina di riso integrale
-40 gr di farina di riso bianca
-96 gr di fecola di patate
-30 gr di tapioca o amido di mais
-1 cucchiaino di xantano

Procedimento:

  • Mescolare le farine, gli amidi, lo zucchero, il sale, lo xantano, lo psyllium, il lievito per dolci, la vanillina (se la si usa) e mescolare bene;
  • Sciogliere il lievito in un po’ di latte preso dal totale insieme ad un cucchiaio di zucchero, mescolare bene e mettere da parte;
  • A parte unire il burro fuso freddo, il latte restante, le uova sbattute, l’estratto e mescolare bene;
  • Aggiungere gli ingredienti liquidi in quelli secchi lentamente ed iniziare ad impastare con la planetaria o con le fruste elettriche muniti di ganci a spirale;
  • Quindi versare il lievito e continuare ad impastare per almeno 5 minuti;
  • Coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per circa due ore;
  • Foderare una teglia con carta forno;
  • Aiutandosi con le mani sempre bagnate oppure con un cucchiaio; prelevare piccole quantità di impasto e disporle sulla teglia, formando 9 panini;

Attenzione: l’impasto è molto morbido, non lavorabile, perciò posizionate una ciotolina di acqua vicino il piano da lavoro.

  • Lisciare molto bene le palline con le mani bagnate di acqua e far lievitare un’altra ora;

Nota: io ho impiegato oltre dieci minuti per lisciare la superficie di ogni panino, quindi con molta delicatezza e pazienza, otterrete lo stesso risultato. 

  • Sbattere un uovo con un goccio di latte e spennellare i panini:
  • Quindi cuocere per circa 20-25 minuti a 190° in forno ben caldo, acceso almeno mezz’ora prima, nella parte centrale del forno, fino a doratura.

 

Note

I tempi di lievitazione potrebbero cambiare a seconda delle stagione e a seconda della temperatura delle vostre case, quindi attendete che questo raddoppi il proprio volume.

iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti