Panini al latte senza glutine con farine naturali

PANINI AL LATTE SENZA GLUTINE CON FARINE NATURALI

Panini morbidi al latte, con sole farine naturali! Perfetti sia con il dolce, sia con il salato.

  • I panini al latte senza glutine con farine naturali sono mobidissimi e preparati senza mix commerciali.
  • Potete prepararli sia dolci, aggiungendo vanillina, spezie e gocce di cioccolato, sia salati, diminuendo di 20 gr la quantità di zucchero.
  • Perfetti per compleanni e buffet, i panini al latte senza glutine con farine naturali sono perfetti per ogni occasione!
panini al latte1
pangoccioli
panini al latte2

preparazione

10 min

totale

3 ore e 30 min

Ingredienti:

  • 225 gr di Mix di farine naturali multiuso* 
  • 125 gr di farina di riso finissima 
  • 125 gr di fecola di patate
  • 6 gr di psyllium
  • 6 gr di xantano (o 3 di guar)
  • 1 bustina di lievito di birra secco (7 gr)
  • 80 gr di zucchero + 1 cucchiaio
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 3 uova sbattute + 1 per la doratura
  • 150 gr di burro fuso fredd0
  • 300 ml di latte tiepido
  • 1 bustina di vanillina (facoltativa)
  • 150 gr di gocce di cioccolato fondente (per i pangoccioli)

*Il Mix di farine naturali multiuso è di Minimalist Baker ed è così composto:
-240 gr di farina di riso integrale
-40 gr di farina di riso bianca
-96 gr di fecola di patate
-30 gr di tapioca o amido di mais
-1 cucchiaino di xantano

Procedimento:

  • Mescolare le farine, gli amidi, lo zucchero, il sale, lo xantano, lo psyllium, il lievito per dolci, la vanillina (se la si usa) e mescolare bene;
  • Sciogliere il lievito in un po’ di latte preso dal totale insieme ad un cucchiaio di zucchero, mescolare bene e mettere da parte;
  • A parte unire il burro fuso freddo, il latte restante, le uova sbattute, l’estratto e mescolare bene;
  • Aggiungere gli ingredienti liquidi in quelli secchi lentamente ed iniziare ad impastare con la planetaria o con le fruste elettriche muniti di ganci a spirale;
  • Quindi versare il lievito e continuare ad impastare per almeno 5 minuti;
  • Coprire con pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido per circa due ore;
  • Foderare una teglia con carta forno;
  • Aiutandosi con le mani sempre bagnate oppure con un cucchiaio; prelevare piccole quantità di impasto e disporle sulla teglia, formando 9 panini;

Attenzione: l’impasto è molto morbido, non lavorabile, perciò posizionate una ciotolina di acqua vicino il piano da lavoro.

  • Lisciare molto bene le palline con le mani bagnate di acqua e far lievitare un’altra ora;

Nota: io ho impiegato oltre dieci minuti per lisciare la superficie di ogni panino, quindi con molta delicatezza e pazienza, otterrete lo stesso risultato. 

  • Sbattere un uovo con un goccio di latte e spennellare i panini:
  • Quindi cuocere per circa 20-25 minuti a 190° in forno ben caldo, acceso almeno mezz’ora prima, nella parte centrale del forno, fino a doratura.

 

Note

I tempi di lievitazione potrebbero cambiare a seconda delle stagione e a seconda della temperatura delle vostre case, quindi attendete che questo raddoppi il proprio volume.

stampa
Tags: ,

Scrivi un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  iscriviti  
Notificami